Bonus luce gas

Stampa
Visite: 1954

 

COSA È IL "BONUS ELETTRICO"  (Necessita presentare I.S.E.E.)

Il cosiddetto "bonus elettrico" (ovvero ‘il regime di compensazione della spesa sostenuta dai clienti domestici per la fornitura di energia elettrica') è uno strumento introdotto dal Governo con l'obiettivo di sostenere le famiglie in condizione di disagio economico, garantendo loro un risparmio sulla spesa annua per energia elettrica.

Il bonus è previsto anche per i casi di disagio fisico, cioè per i casi di grave malattia che imponga l'uso di apparecchiature elettromedicali indispensabili per il mantenimento in vita.

Il bonus elettrico consiste in una riduzione applicata alle bollette dell'energia elettrica.

COSA È IL "BONUS GAS"  (Necessita presentare I.S.E.E.)

Il cosiddetto "bonus gas" è un intervento di sostegno al reddito che consente alle famiglie bisognose - cioè a basso reddito o numerose - di ottenere uno sconto sulla bolletta del gas.  Il bonus è stato introdotto dal Governo e reso operativo dall'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas (AEEG), con la collaborazione dei Comuni, con l’obiettivo di garantire un risparmio del 15% sulla spesa presunta di una famiglia-tipo per l’anno successivo. Esso  si applica se si verificano contemporaneamente le seguenti due condizioni: (1) il gas in questione è gas metano distribuito a rete (e non gas in bombola o GPL); (2) i consumi riguardano l'abitazione di residenza della famiglia richiedente.

. Il bonus, inoltre, viene rinnovato automaticamente di anno in anno, a meno che l’INPS non faccia richiesta di cessazione. È differenziato in base a vari fattori e viene aggiornato entro il mese di dicembre di ogni anno.